Training on board

ToB – Training on Board, è una ricerca finalizzata ad individuare e valutare i principali fattori a supporto dello sviluppo di un sistema di digital learning per il settore della Pesca. Uno spazio di lavoro che supporti UILA PESCA nel dialogo e confronto, favorendo l’offerta integrata di corsi di formazione e contenuti informativi sui principali trend settoriali.

Nasce in pieno lock down, in un momento in cui emerge in modo chiaro e incontrovertibile il ruolo strategico delle tecnologie digitali sul lavoro e la formazione.
La pesca Contribuisce a soddisfare il fabbisogno alimentare di miliardi di persone. Se condotta con mezzi ed approcci appropriati può aiutare a preservare la qualità dei mari e delle coste. Questo settore, tuttavia, è anche soggetto a una domanda sempre maggiore a volte stimolata da un’industria alimentare attenta più ai volumi e ai conseguenti profitti che non alla promozione di meccanismi di sostenibilità, che produce danni rilevanti non solo sulla qualità dei prodotti ma sulla longevità del sistema stesso. Il settore italiano, inoltre, mostra non pochi elementi di criticità: presenza di flotte di piccole dimensioni, calo costante dei volumi produttivi; scarsa propensione all’innovazione e agli investimenti soprattutto in un’ottica di rinnovamento imprenditoriale; elevata frammentazione del tessuto produttivo; scarso potere di attrazione per le nuove generazioni e conseguente invecchiamento delle risorse umane in forze; tendenziali bassi livelli di istruzione e poca dimestichezza con forme più evolute e moderne di formazione. In questa cornice si conferma sì l’importanza di interventi formativi volti ad elevare le competenze degli operatori, ma emerge anche l’indiscutibile necessità di ampliare il raggio di azione verso interventi di tipo informativo e promozionale.

Lo studio si è basato su un approccio multimetodo utile a combinare in modo efficace fonti dati e documentali secondarie con fonti primarie quali un questionario online, interviste a testimoni privilegiati e un focus group. Il quadro analitico è stato costruito adottando un approccio riconducibile all’analisi PEST: analisi dei trend Politici, Economici, Sociali e Tecnologici.
A nostro avviso sono sempre più necessari interventi sistemici che aiutino a sviluppare visioni ampie, non solo interessate al particolare e al profitto a breve, che favoriscano le sinergie e la collaborazione intra e intersettoriale e che rinvigoriscano anche l’entusiasmo degli operatori offrendogli un lavoro in cui identificarsi con dignità e piacere. Non è un cambiamento semplice e, soprattutto, necessità di molti presupposti. Tra questi essenziale è il ruolo ricoperto dall’apprendimento, inteso come processo indispensabile per adattarsi al cambiamento. lo sviluppo di sistemi di apprendimento tecnologicamente avanzati può rappresentare un importante tassello all’interno di una più ampia cornice di interventi volti a rilanciare il settore.

Progetto sviluppato da Officine Sviluppo e Ricerca S.R.L., Finanziato da UILA PESCA.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi